Ordine tsrm pstrp della provincia di parma

Privacy policy

Informativa e richiesta di consenso al trattamento di dati personali.

Permessa

Con il Regolamento UE 679/2016, recante le disposizioni per la tutela delle persone fisiche rispetto al trattamento dei dati personali e particolari, l’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione della provincia di Parma di seguito definita “organizzazione” in qualità di Titolare del trattamento, rappresentata dal Presidente dell’Ordine: Bruno dott. Lorefice, Responsabile interno del trattamento dei dati, fornisce in ottemperanza al GDPR, alcune informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali

Fonte dei dati e tipologia di dati trattati

I dati personali acquisiti dall’organizzazione possono essere raccolti:

  1. Direttamente presso l’interessato, il quale può conferirli anche per via telematica nell’ambito della fruizione dei servizi offerti dall’organizzazione;
  2. Presso fonti ad accesso pubblico (es. documenti pubblicati in albi, enti, camera di commercio, etc.);
  3. Presso soggetti terzi nell’ipotesi in cui, ad esempio, l’organizzazione acquisisca dati al fine di inviare informazioni professionali, commerciali, promozionali, effettuare ricerche di settore o proporre corsi, convenzioni a prodotti e/o servizi.

Periodo di conservazione dei dati

I dati sono conservati per il solo periodo necessario alle finalità per cui sono trattati o nei termini previsti da leggi, norme e regolamenti nazionali e comunitari a cui l’organizzazione debba attenersi (es. normativa di carattere professionale per la responsabilità di mestiere, prerequisiti professionali, contabile e fiscale, ecc.). In ogni caso, il periodo di conservazione dei dati conferiti nella fruizione del servizio viene determinato nel contratto di fornitura stipulato tra il professionista/utente, per tutta la durata di iscrizione all’Albo e per l’organizzazione al minimo sino alla scadenza del contratto o eventualmente sino ad un termine concordabile tra le parti, in caso di espulsione, abbandono o cancellazione. Qualora i dati del soggetto interessato, oggetto di una imminente cancellazione siano unici e non ricostruibili, l’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione della provincia di Parma, informerà il professionista prima di procedere con l’operazione. Negli stessi termini è prevista la possibilità di effettuare una verifica periodica sui dati trattati e sulla possibilità di poterli cancellare se non più necessari per le finalità previste.

Conferimento dei dati e conseguenze del mancato conferimento

Il conferimento dei dati deve ritenersi obbligatorio per quanto riguarda i trattamenti che l’organizzazione deve effettuare per adempiere alle proprie obbligazioni nei confronti dell’interessato sulla base del rapporto di iscrizione/utenza (o contratto) in essere, nonché ad obblighi di legge, norme, regolamenti. Il mancato conferimento di tali dati potrà comportare l’impossibilità per l’organizzazione di dar corso al rapporto in essere Il consenso non è obbligatorio per tutte le altre finalità e, quand’anche conferito, può essere revocato in qualunque momento da parte dell’interessato.

Obbligatorio

Le finalità per le quali è obbligatorio il conferimento dei dati sono contrassegnate con il simbolo seguente:

Non obbligatorio

Le finalità per le quali NON è obbligatorio il conferimento dei dati sono contrassegnate con il simbolo seguente:

Finalità del trattamento dei dati

I dati sono trattati nell’ambito della normale attività dell’organizzazione e secondo le seguenti finalità. Qualora il titolare intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, esso fornirà previamente all’interessato ogni informazione necessaria e provvederà a richiederne il consenso ove previsto.

Erogazione di servizi e/o fornitura di prodotti richiesti dall’interessato nell’ambito del rapporto di iscrizione/utenza (o contratto) in essere, comprese le finalità di interesse legittimo correlate ovvero gli adempimenti amministrativi (es. fatturazione), gestionali (es. avviso via mail per problematiche sul servizio o interventi di manutenzione, alert riguardo a minacce informatiche), tecnici (accesso a dati, servizi o server per supporto tecnico, alert automatici di controllo del buon funzionamento dei servizi e conseguenti verifiche anche manuali), legati alla sicurezza informatica (scansione dei messaggi o file per controllo antispam e antivirus operato da appositi software, accesso ai dati per verifiche manuali), contabili e fiscali nonché il recepimento e la gestione di obblighi previsti da leggi, regolamenti e normativa nazionale e comunitaria, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo;

  1. Attività di marketing, invio di materiale contenente informazioni promozionali relative a inviti, eventi, servizi già acquisiti o di nuova proposta, in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo effettuate, anche con modalità automatizzate (es. tramite mail, newsletter, telefono, posta, social network, etc.);
  2. Citazione del nominativo, utilizzo del logo e della descrizione del lavoro svolto (case studies) del cliente/utente a titolo di referenza, attraverso comunicazioni effettuate tramite materiale testuale/foto/audio/video via internet (sito web aziendale), mailing, web e social media (es. Facebook, Linkedin, Twitter, Youtube, Google +, etc.) oppure su brochure, cataloghi e documenti di offerta verso nuovi potenziali clienti/utenti già acquisiti.

Base giuridica del trattamento dei dati

I dati sono trattati per le sopra esplicitate finalità, oltre che sulla base del consenso (per le finalità di cui ai punti 2-3), anche al fine di ottemperare ad un obbligo professionale, legale, normativo, regolamentare, nonché a disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate e da organi di vigilanza e controllo (finalità numero 1). I riferimenti normativi espliciti aggiornati al loro ultimo stato di revisione che prevedono gli obblighi o gli adempimenti in base ai quali potrebbe essere eventualmente effettuato il trattamento dei dati sono disponibili e consultabili presso il Titolare del Trattamento e in ogni caso sono parte del vigente diritto dell’Unione nonché dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento.

Modalità di trattamento dei dati

Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. L’archiviazione della documentazione è effettuata sia in modalità elettronica che cartacea. Di seguito alcune informazioni essenziali.

 La raccolta di dati personali è limitata al minimo necessario per ogni specifica finalità del trattamento;

 Il trattamento di dati personali è limitato alle finalità per le quali sono stati raccolti;

  La memorizzazione di dati personali è limitata al minimo necessario per ogni specifica finalità del trattamento e altresì nei limiti di quanto previsto contrattualmente;

Non sono forniti dati personali a terze parti per finalità commerciali.

Ambito di diffusione e categorie di soggetti a cui possono essere comunicati i dati

I dati personali raccolti dall’organizzazione potranno essere comunicati, nei limiti strettamente pertinenti alle finalità suindicate, anche ai seguenti soggetti o categorie di soggetti. Per tutte le finalità sopra citate la comunicazione dei dati deriva anche da un obbligo legale, contrattuale oppure è un requisito necessario per la conclusione di un contratto. In mancanza delle comunicazioni suddette il rapporto/contratto potrebbe non essere compiutamente adempiuto.

I dati non saranno trasferiti in paesi terzi extra UE.

  • Soggetti cui la comunicazione è prevista per legge, per regolamento o dalla normativa nazionale e comunitaria nonché, per l’esecuzione degli obblighi contrattuali o precontrattuali;

  • Enti pubblici/privati, Istituti di Credito, Compagnie di Assicurazione ed enti di simili genere per l’esecuzione degli obblighi contrattuali o precontrattuali Società che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni agli interessati;

  • Consulenti legali e contabili al fine dello studio e risoluzione di eventuali problemi giuridici;

  • Consulenti e professionisti o società che collaborano con l’organizzazione al fine di erogare il servizio richiesto.

Diritti dell’interessato

In ogni momento l’interessato potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del Titolare o del Responsabile del trattamento, ai sensi del Regolamento UE 679/2016 rivolgendosi Ordine TSRM PSTRP della provincia di Parma:

Indirizzo: Sede legale e operativa – Via Martiri della Liberazione, 34/a – Cap 43126 Parma

Indirizzo pec: parma@pec.tsrm.org

Diritto di ottenere indicazione su:
  • origine dei dati personali;
  • categorie di dati trattati;
  • finalità e modalità del trattamento;
  • periodo di conservazione;
  • estremi identificativi del Titolare e del Responsabile;
  • soggetti e categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o di incaricati anche in Paesi Terzi;
  • esistenza del processo di profilazione.
Diritto di ottenere:
  • conferma dell’esistenza o meno di loro dati personali e che tali dati siano messi a disposizione in forma intelligibile;
  • aggiornamento, rettifica, integrazione dei dati e limitazione;
  • cancellazione (diritto all’oblio), trasformazione in forma anonima o blocco dei dati trattati in violazione di legge (compresi quelli per cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati);
  • attestazione che le operazioni di cui ai punti sopra sono state portate a conoscenza anche di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato dall’organizzazione;
  • portabilità dei dati (trasmissione diretta da un titolare ad un altro);
  • copia dei dati oggetto di trattamento.
Diritto di opporsi
  • al trattamento dei dati personali che riguardano l’interessato compresa la profilazione per motivi legittimi, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • al trattamento di dati personali che riguardano l’interessato a fini di: invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato, comunicazioni commerciali;
  • al trattamento di dati trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici salvo in caso di interesse pubblico nel trattamento.

Scrivendo a Ordine TSRM PSTRP di Parma Indirizzo: Sede legale e operativa – Via Martiri della Liberazione, 34/a – Cap 43126 Parma  parma@pec.tsrm.org

Ordine TSRM PSTRP della provincia di Parma

Maggiori informazioni

DATI DI CONTATTO DEL DPO:

Per garantire il corretto esercizio dei diritti, l’interessato dovrà rendersi identificabile in maniera inequivocabile. L’organizzazione si impegna a fornire riscontro entro 30 giorni.

In caso di violazione dei dati personali subite dall’organizzazione il titolare procederà alla notificazione della violazione all’autorità di controllo competente entro 72 ore dall’accadimento e comunicherà altresì l’evento anche all’interessato, salvo i casi di esclusione previsti dalla normativa. L’INTERESSATO HA IL DIRITTO DI RICHIEDERE: L’accesso, la rettifica, la cancellazione dei dati personali, la limitazione del trattamento, nonché la portabilità dei dati.

L’INTERESSATO HA IL DIRITTO DI OPPORSI: Al trattamento e revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basato sul consenso espresso prima della revoca.

Per maggiori informazioni sulla privacy scrivici all’indirizzo: privacy.pr@tsrm-pstrp.org

Data Protection Officer

Dr.ssa Maria Failla

Responsabile della protezione dei dati personali dell’Ordine TSRM PSTRP di Parma

Specializzata in materie gius- lavoristiche e diritto di impresa, ha sviluppato competenze relative ai sistemi di gestione e modelli organizzativi per la responsabilità amministrativa, oltre che in materia di salute e sicurezza e nell’ambito della contrattualistica internazionale per la disciplina dei mercati esteri e per il sostegno e i finanziamenti agevolati alle imprese. Collabora in maniera stabile per la formazione e la consulenza aziendale con varie Associazioni Enti di Formazione e Ordini Professionali; è presidente provinciale di ADIFER Associazione nazionale per l’innovazione e lo sviluppo delle Imprese e degli Enti di Formazione e Ricerca.