Ordine tsrm pstrp della provincia di parma

Domande e risposte

Risposte alle domande più frequenti

Iscrizione

Collegandoti alla piattaforma “iscrizioni AlboWeb” che è la stessa piattaforma usata per la tua domanda di iscrizione all’Albo.

Quindi, effettuerai nuovamente l’accesso con le credenziali da te precedentemente utilizzate (username e password). Una volta effettuato l’accesso al tuo profilo di utenza, comparirà un menù a tendina sulla sinistra della pagina :

  • Seleziona la voce “Rinnovo 2020 e 2019”;
  • Effettua il download del MAV TIA 2020;
  • Verifica il corretto pagamento del MAV TIA 2019.

ATTENZIONE!!!

Il portale è collegato ai canali bancari della Federazione Nazionale Ordini TSRM PSTRP.

Dopo qualche settimana di latenza, la piattaforma verrà aggiornata e recherà, nella sezione dei rinnovi, la voce “Pagamento verificato dai sistemi interbancari”.

Per seguire dettagliatamente le istruzioni consulta il tutorial di rinnovo. 

Ogni anno, nei primi trimestre dell’anno, in modo da permettere all’Ente di avere la liquidità necessaria per svolgere tutte le attività programmate nel bilancio previsionale.

Se hai smarrito la password di accesso alla piattaforma “iscrizioni AlboWeb” dovrai collegarti al sito della piattaforma e in corrispondenza della colonna a destra, sotto la sezione relativa all’accesso all’area riservata, dovrai cliccare sulla casella in arancione, “recupero password”.

Prima, devi collegarti alla piattaforma “TSRM Web – Ricerca iscritti” che consiste in un registro pubblico dei professionisti iscritti agli ordini consultabile anche dalla cittadinanza.

Il filtro di ricerca richiederà di inserire alcuni dati, inserisci soltanto tre parametri:

Cognome e nome (in questo preciso ordine)
Provincia del tuo ordine di appartenenza
Professione

Una volta trovata l’anagrafica sul registro sarà possibile ottenere il proprio numero di iscrizione, con la relativa data di delibera in cui l’atto amministrativo è stato formalizzato.

N.B. inserendo ulteriori dati oltre ai tre indicati, la ricerca del filtro non andrà a buon fine.

Collegati alla piattaforma “iscrizioni AlboWeb”effettua nuovamente l’accesso con le credenziali da te precedentemente utilizzate (username e password). Una volta effettuato l’accesso al tuo profilo di utenza, comparirà un menù che indica la possibilità di inviare una nuova domanda o di consultare l’elenco delle domande inviate. 

Nella sezione “elenco domande inviate” una volta selezionata la tua domanda, alla voce “cronologia” sarà possibile seguire lo stato della tua domanda.

In questo caso occorre inviare una mail all’indirizzo PEC dell’Ordine (parma@pec.tsrm.org)  ed allegare in formato PDF  la documentazione relativa al doppio pagamento. L’Ordine si attiverà per il rimborso. 

La proposta economica di determinazione dell’importo della tassa di iscrizione annuale è approvata da tutti gli iscritti all’Ordine, su proposta del Tesoriere e del Consiglio Direttivo in occasione della assemblea plenaria degli iscritti. 

Posta Elettronica Certificata (PEC)

Perché:

La legge 2/2009  entrata in vigore a seguito della conversione in legge del decreto-legge 185 del 2008 obbliga ciascun professionista ad averne una;

L’Ordine riesce a riesce a inoltrarti in maniera semplice certificati e comunicazioni, evitando l’invio di materiale in cartaceo (scelta ecologica);

La tua mail PEC viene inserita in un registro pubblico e nazionale che si chiama INIPEC: le amministrazioni pubbliche possono anche erogare al titolare di casella postale delle sanzioni notificandole senza l’invio di una R/R.

Potrai inoltrare con un click le domande di ammissione a concorsi pubblici e altre comunicazioni di carattere ufficiale. La PEC ha lo stesso valore legale della tradizionale raccomandata con avviso di ricevimento garantendo, quindi, l’opponibilità a terzi dell’avvenuta consegna.

Consultando la sezione “Posta Elettronica Certificata” dal nostro sito dedicata interamente al tema.

Se hai smarrito la password di accesso della tua PEC,  dovrai collegarti al sito di ARUBA PEC  e selezionare la voce “recupero password”. Il sistema invierà il link di ripristino di una nuova password alla mail ordinaria indicata in fase di iscrizione all’Ordine per il recupero.

Ti consigliamo di scaricare la app “ARUBA PEC”  sul tuo smartphone, per ricevere e per visualizzare in tempo reale tutte le notifiche relative ai messaggi.

Polizza Assicurativa

Perché la legge 24/2017 obbliga ciascun professionista sanitario ad averne una.

Collegandoti alla piattaforma “iscrizioni AlboWeb, e come si tratta della stessa piattaforma che hai utilizzato per la presentazione della tua domanda di iscrizione all’Albo, deve effettuare nuovamente l’accesso con le credenziali da te precedentemente utilizzate (username e password). Una volta effettuato l’accesso al tuo profilo di utenza, comparirà un menù a tendina sulla sinistra della pagina :

Seleziona la voce “Adesione Assicurazione RC professionale TSRM e PSTRP 2020”

A questo punto potrai consultare un  tutorial. Il tutorial spiegherà come effettuare la registrazione sul sito dell’assicuratore con una utenza personale e come aderire al pacchetto della polizza, consultando le relative informative e la sottoscrizione del contratto. Alla fine di questi passaggi la piattaforma dell’assicuratore ti reindirizzerà nella piattaforma di iscrizione e ti permetterà di scaricare il MAV per l’adesione alla polizza.

ATTENZIONE!!!

Il portale è collegato ai canali bancari della Federazione Nazionale Ordini TSRM PSTRP, per questo motivo, dopo qualche settimana di latenza, la piattaforma verrà aggiornata e recherà, nella sezione “Adesione assicurazione RC professionale TSRM e PSTRP 2020”, la voce “Pagamento verificato dai sistemi interbancari”.

È un sistema organizzato di persone e di servizi che la Federazione mette a disposizione dei suoi iscritti per consentire un esercizio professionale più sicuro. Per maggiori informazioni consulta il link.

Trasferimento e cambio anagrafico

Dovrai consultare la sezione del sito “Modulustica”   dell’Ordine, interamente dedicata alla modulistica.

Invia una mail all’indirizzo PEC dell’Ordine (parma@pec.tsrm.org) con i nuovi dati.

L'Ordine

I due dati da prendere i considerazione sono il tuo indirizzo di residenza e il tuo domicilio lavorativo. Qualora i dati fossero discordanti, il domicilio lavorativo verrà considerato il parametro più influente. Per coloro che non sono occupati, vale l’indirizzo di residenza.

La assemblea plenaria degli iscritti è un momento importante di partecipazione e democrazia, in cui tutti gli iscritti vengono convocati dal Consiglio Direttivo per prendere delle decisione che riguardano le scelte amministrative ed economiche dell’Ente.

Nel corso dell’anno ci sono al meno due assemblee plenarie ordinarie degli iscritti, una di solito nel mese di marzo (per approvare il bilancio consultivo dell’anno precedente), e una, di solito, nel mese di novembre (per approvare il bilancio previsionale dell’anno successivo).

Oltre alle assemblee plenarie degli iscritti ordinarie, in caso di necessità, è possibile per l’Ordine convocare delle assemblee plenarie degli iscritti straordinarie. 

L’ultima tipologia di assemblee plenarie degli iscritti è quella elettiva, in occasione del rinnovo delle cariche istituzionale dell’Ente (Consiglio Direttivo, Collegio dei Revisori dei Conti e Commissioni d’Albo).

Agli Albi professionali possono accedere i professionisti sanitari in possesso del titolo abilitante alla professione sanitaria, ivi compresi quelli equipollenti (certificato del titolo accompagnato da apposito decreto ministeriale di equivalenza), come stabilito da apposito D.M. 13 Marzo 2018.

Agli Elenchi speciali a esaurimento, potranno invece accedere i professionisti i quali abbiano esercitato la propria attività professionale per almeno trentasei mesi anche non continuativi negli ultimi dieci anni (dal 2009 al 2018), e che fossero in possesso di un titolo che all’epoca dell’immissione in servizio rientrasse fra quelli previsti per l’accesso a selezioni pubbliche nel medesimo profilo professionale esercitato, come stabilito dal D.M. 9 Agosto 2019.

Formazione

La prima cosa da fare è registrarsi alla piattaforma Co. Ge. APS :

Successivamente verifica nella apposita sezione quanti crediti risultano caricati sul tuo profilo utente. I crediti vengono associati in maniera automatica attraverso i dati anagrafici forniti al tuo provider ECM prima dell’iscrizione al corso frequentato.

Sarà opportuno fare un controllo incrociato tra i corsi da te frequentati e i corsi effettivamente accreditati. Nel caso di incongruenze, sarà possibile inserire manualmente tutti gli attestati di frequenza dei tuoi corsi mancanti e non ancora accreditati.

Sarà indispensabile per il futuro, conservare tutti gli attestati in cartaceo dei corsi frequentati per non incorrere nella perdita dei tuoi crediti al possibile verificarsi di malfunzionamenti della piattaforma.

Aggiorna frequentemente il tuo profilo, specie in periodi o situazioni particolari che prevedono delle esenzioni (maternità, frequenza master o corsi di laurea), da documentare formalmente in piattaforma con la compilazione degli appositi moduli perché ti vengano riconosciute.

Per maggiori informazioni sugli ECM, consulta la sezione del sito “Educazione Continua in Medicina” dell’Ordine.